Dimitri Kuzmin

Nato a Tulcea (Romania) il 19 maggio 1969 nel Delta del Danubio, da genitori russi originari di San Pietroburgo.

Compie gli studi scientifici ordinari a Tulcea. Arruolato in Marina si diploma in Ingegneria elettromeccanica a Constanza, porto sul Mar Nero. Frequenta un collegio artistico triennale a Tulcea, con specializzazione in pittura e scultura. Nel periodo 1989-1998 studia l’iconografia bizantina ai corsi organizzati dai maestri iconografi russi originari di Mosca e San Pietroburgo. Nel 1998 organizza a Tulcea la prima mostra di icone bizantine con il patrocinio della Comunità Russa, a cui partecipa come ospite d’onore, il console della Federazione Russa di Constanza, il sig. J. Kryshko.
Nel novembre 1998 si trasferisce a Roma e partecipa ad un corso di lingua e cultura italiana presso la Comunità Sant’Egidio in Trastevere e contemporaneamente, presso la Scuola di Restauro del Vaticano, si diploma in seguito agli Incontri Tecnici di Restauro di Opere Policrome e Dorate. Nel febbraio 2005 partecipa ad un corso base – linea decorativa (stucco veneziano, marmorino, calce lucida, encausto, imitazione materiali, finti marmi, boiserie, grisaille e trompe l’oeil) presso Baldini Vernici SPA di Lucca. Nel aprile 2007 partecipa allo Stage di Arti Visivi presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano e nel maggio 2008 partecipa al convegno “La conservazione dei dipinti su tela di grandi dimensioni” gestito da Confartigianato Imprese di Lucca.
Nel 2009 partecipa al seminario del “Corso tecnica dei colori minerali ai puri silicati” presso KEIMFARBEN di Sciaves-BOLZANO e al corso per professionisti nel restauro “Materiali, tecniche d’intervento e procedure esecutive. Prodotti per restauro” presso il Palazzo Vescovile di Piacenza. Nel luglio dello stesso anno partecipa al corso di introduzione alle tecniche “Restauro di pitture murali e affreschi” presso l’Istituto per l’Arte e il Restauro “Palazzo Spinelli” di Firenze.

Risiede a Massa in Via San Leonardo, 345.