Carissimi familiari

Carissimi familiari,

la notizia dell’improvvisa e prematura scomparsa del vostro caro, mi ha profondamente addolorato: conoscevo, si può dire da una vita, Graziano, per periodo scolastico passato assieme, e un limpidissimo ricordo mi porta a sottolineare un fatto realmente avvenuto, alla consegna dei fogli da disegno al professore.

Graziano era sempre il primo e già si profilava la figura dell’Artista che tramite una brillante carriera come insegnate, all’Accademia di Belle Arti di Carrara, procederà con la sua passione per la Pittura, arte a lui congeniale, sia per lo stile, che per i soggetti di volta in volta interpretati!

Una smisurata passione per la manifestazione della famosa calandriniana, in cui tutto il suo essere e il temperamento artistico erano rivolti ad un pubblico attento e spesso critico, che metteva ancor più in risalto la qualità intrinseca delle sue Opere.

Ho ammirato Graziano per quanto ci ha dato e donato, sia per il carattere buono e dolce al tempo stesso; non esistono parole per definire le sue autentiche qualità, ma l’esempio tangibile della sua dignità e riservatezza…

Mi unisco a voi con la mia umile preghiera e con il ricordo struggente di una persona cara!

Carlo Alberto Gastardelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *